mercoledì 5 agosto 2020

⫸ Q.309: gnosi e azione/2 - extract [ITA/ENG]

[ITA]

Q.309 è il fuoco dell’esistenza che spinge all’azione trasformando la materia ideologica in spirito rivoluzionario.

Q.309 è la conferma all’azione illuminante sulle acque primordiali trovata nella struttura e nella funzione dell’occhio.

Q.309 è ogni unione che si origina da cose dissimili con spirito adultero.La nostra anamnesi nullifica la tradizione liturgica e rituale; in noi l’atteggiamento che spinge alla ripetizione del gesto rituale inteso come offerta e come prova del ricordo è amplificato alla vita stessa.

Q.309 è il conflitto radicale col mondo esistente ed una nuova identità da conseguire attraverso un processo di identificazione con il volere dell’abisso che tutto contiene: attraverso questo conflitto si diviene esseri concupiscenti.

Q.309 è il culto della palude il cui filo conduttore è costituito dalla costante sessualizzazione del mondo umano e della sfera divina, avvicinandole sino alla sovrapposizione.

Q.309 è il fondamento energetico ed il dinamismo caratteristico dei sistemi devolutivi.

Noi volgiamo lo sguardo alla sottostante faccia della materia e consolidiamo in essa il nostro desiderio; la concupiscenza è la nostra vis generandi attraverso cui si attiva il nostro processo gnostico di emanazione.

La carne di Dio si fonde con colui che lo crea.

_______________________________________


[ENG]

Q.309 is the fire of existence pushing to action transforming the ideological Materia in revolutionary spirit.

Q.309 is the confirmation of the enlightening action above the primordial waters found in the structure and in the function of the eye.

Q.309 is every union originating from dissimilar things with adulterous spirit.
Our anamnesis nullifies the liturgical and ritual tradition; the attitude in us pushing to the repetition of the ritualistic gesture intended as an offer and as a proof of the memory is amplified by the life itself.

Q.309 is the radical conflict with the existing world and a new identity to be achieved through a process of identification with the will of the abyss that contains all: through this conflict you become a concupiscent being.

Q.309 is the cult of the slough whose common thread is constituted by the constant sexualization of the human world and of the divine sphere, bringing them closer till the overlap.

Q.309 is the energetic foundation and dynamism typical of the devolutive systems.

We turn our gaze to the underlying face of the Materia and we consolidate our desire in her; the concupiscence is our vis generandi through which our gnostic process of emanation is activated.

The Flesh of God melts with the one who creates him.


[From MEQOM YAD/Assur #1]




Nessun commento:

Posta un commento